Mettersi in un’ottica di cambiamento più o meno radicale del proprio modus operandi

Si parte dalla consapevolezza

(di tutti)

Siamo tutti consapevoli che la sicurezza informatica al 100% non esiste. Siamo certi che una buona strategia possa limitare il rischio. Occorre quindi farsi alcune domande per approntare un buon piano di sicurezza.

Cosa vogliamo proteggere

  • Luoghi fisici Uffici, archivi, ced...
  • Hardware Desktop, server laptop...
  • Software Database, sistemi operativi, applicazioni in genere
  • Dati memorizzati in rete

Di che tipo possono essere le minacce

Le minacce possono essere alla:

  • Confidenzialità Solo i soggetti autorizzati possono avere accesso a una risorsa
  • Integrità Una risorsa può essere modificata solo dai soggetti autorizzati e solo nei modi autorizzati
  • Disponibilità Una risorsa è accessibile ai soggetti autorizzati al momento appropriato

Le contromisure da adottare sono molteplici a partire dalla creazione di sistemi tecnologici di prevenzione, ma in assoluto la primissima integrazione che va fatta è coinvolgere i ns. collaboratori in un processo di consapevolezza su come affrontare e gestire i dati e le informazioni in nostro possesso.

Noi di Dna Servizi Informatici formiamo costantemente i membri dell’azienda a operare rispettando le misure di sicurezza informatiche per non cadere nella trappola dei cybercriminali.

I corsi si basano su alcuni punti fondamentali:

  • Protezione della propria postazione di lavoro come se fosse la porta della nostra abitazione
  • Gestione intelligente delle mail per non cadere nei tranelli del phishing
  • Archiviazione e condivisione dei dati sicura
  • Gestione in sicurezza dello smartphone
  • It manager come massimo esponente della sicurezza aziendale

DNA Servizi informatici
via Ettore Guizzardi n. 58, - 40054 - Budrio (Bo)
Telefono e Fax +39 051 800 069assistenza@dnaservizi.com
P.iva 02507911200